Andrea Bocelli canta per la vita
Uno spettacolo per diffondere la cultura delle donazioni

Lunedì 3 settembre alle ore 21
in piazza dei Cavalieri
il ministro Sirchia, Giorgia, Ruggeri D'Alessio e la Fracci

PISA. Scienza, arte, musica e moda per promuovere la ricerca scientifica e la cultura della donazione degli organi: è questa la ricetta de «Il Dono d'Amore», un grande spettacolo che si terrà lunedì 3 settembre alle ore 21 nella suggestiva Piazza dei Cavalieri, di fronte a Palazzo Vasari, sede della prestigiosa Scuola Normale Superiore.
Condotto da Livia Azzariti alla presenza del ministro della Sanità, Girolamo Sirchia, vedrà la partecipazione, oltre ad importanti autorità del mondo scientifico, di nomi famosi della musica italiana, da Andrea Bocelli a Gigi D'Alessio, da Giorgia a Valentina Rossi a Enrico Ruggeri. È prevista anche l'esibizione della ballerina Carla Fracci. Protagonisti della serata saranno anche alcuni pazienti trapiantati che hanno ricevuto il grande dono della vita. Concluderà la serata una sfilata di moda dello stilista Gattinoni. Lo spettacolo sarà ripreso interamente da Rai Uno che lo manderà in onda l'8 settembre alle ore 22 circa.
Si tratta del secondo appuntamento di sensibilizzazione nei confronti della cultura della donazione degli organi, dopo quello tenutosi lo scorso anno a Villa Adriana a Roma in occasione del XVIII Congresso Mondiale della Transplantation Society, promosso dal Gruppo Triumph.
Questo spettacolo con artisti molto amati dal pubblico - ideato dal professor Franco Mosca, presidente della Società Italiana Tapianti d'Organo - consentirà di diffondere la cultura delle donazioni d'organo raggiungendo un pubblico il più ampio possibile, soprattutto le giovani generazioni.
La manifestazione del 3 settembre rientra nel progetto «Il Tempo del Cuore - La scultura come segno duraturo dell'Arte di donare», che vede il coinvolgimento di 18 scultori internazionali, tra cui Giuliano Vangi, Giò Pomodoro, Pietro Cascella, Anna Choromy, Kan Yasuda che hanno preparato le loro opere appositamente per creare un legame forte fra arte e scienza. Questo importante appuntamento rientra nell'ambito degli eventi di comunicazione appoggiati dal presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi e dal Centro Nazionale dei Trapianti.
Seconda edizione di «Arte per la Vita», «Il tempo del Cuore» è un progetto realizzato dalla Fondazione Arpa e dall'Associazione Italiana trapiantati di fegato. L'appuntamento successivo si svolgerà il 15 settembre, alle 21,30 nella splendida cornice del loggiato rinascimentale dell'Ospedale di S. Chiara di Pisa dove si terrà l'inaugurazione della mostra con la presentazione dei bozzetti e del catalogo delle sculture presentati e con le performances di alcuni artisti compositori.



Dove pernottare - i migliori alberghi in Pisa

Copyright 1996-2012 PisaOnline.it - All rights reserved