Pisa Online - tour della magnifica città della Torre Pendente Rassegna stampa sui lavori alla Torre di Pisa dal 1995 ad oggi
News about the Leaning Tower of Pisa since 1995

 

venerdì 4 dicembre 1998
La Torre tra qualche giorno
indosserà le 'bretelle'


La Torre sta per indossare le bretelle. Tra il 10 e l'11 dicembre, i cavi d'acciaio la cingeranno intorno al secondo anello. Ieri, sono stati posizionati i cavi per terra, nel cantiere si sta lavorando per fare partire la delicata operazione strallatura. Gli ancoraggi a terra sono stati fissati ad una profondità di trenta metri e il secondo loggiato del celebre monumento è stato ricoperto da una protezione intorno a cui gireranno i cavi.
La strallatura precede i test d'escavazione da cui dovrebbe risultare una riduzione dell'inclinazione tra i 6 e gli 8 centimentri. Se il calcolo risulterà esatto (come spera il comitato internazionale presieduto dal prof. Michele Jamiolkowski) si procederà all'escavazione vera e propria sotto il lato nord: l'obbiettivo finale dell'operazione è ridurre la pendenza di 60 centimetri.
Un altro tema importante per il risanamento della Torre è il rinforzo strutturale del primo loggiato. Dapprima si procederà ad una serie di iniezioni per riempire i vuoti; dopo si passerà ad un riordino delle attuali cerchiature. Come terzo passo, saranno installate delle barre d'acciaio per tenere insieme il paramento interno con quello esterno.
Un altro problema che preoccupa il comitato internazionale è la salvaguardia dello stato materico (cioè architettonico) del campanile. Servono molti miliardi per quest'altra operazione affidata all'Opera della Primaziale che avrà il compito di porre le basi di un futuro restauro.
I cavi d'acciaio che presto "abbracceranno" la Torre (Foto Muzzi)
I cavi d'acciaio che presto "abbracceranno" la Torre (Foto Muzzi)

 

Pisa Online - tour della magnifica città della Torre Pendente Rassegna stampa sui lavori alla Torre di Pisa dal 1995 ad oggi
News about the Leaning Tower of Pisa since 1995

Copyright 1996-2012 PisaOnline.it - All rights reserved