Italian - Italy English (United Kingdom) Deutsch (DE-CH-AT) French (Fr) Español     PISA     PISA TOUR   PISA DIRECTORY   PISA HOTEL     PISA AIRPORT     PISA CAR RENTAL   PISA NEWS   Widget Pisa
pisa
 

PISA

...oltre la Torre Pendente.
Pisa Aziende Vivere a Pisa Studiare a Pisa Visitare Pisa
Google TOP 10 since 1996!   HOTELS PISA  | Città | Mare | Colline |   ALBERGHI PISA | RESIDENCE PISA |  AGRITURISMO PISA | B&B PISA
hotel pisa
HOTEL PISA pisa hotel best price

promozione hotel pisa

   
 

:: OFFICIAL WEB SITES ::

HOTEL PISA

PisaOnline Annunci & Banner
Aggiungi qui il link al sito
del tuo Hotel in Pisa!
aggiungi hotel
Vetrina, Booking, Banner,
Link al sito web ufficiale!

 

sailory

 

Pisa da Vivere
Pisa da Vivere

Pisa Tour:

OFFERTE PISA

RECENSIONI PISA

NEI DINTORNI DI PISA

EVENTI PISA

NOTIZIE PISA

OFFERTE DI LAVORO PISA

In evidenza:

hotel pisa Hotel Pisa
aeroporto pisa Aeroporto Pisa
Treni Pisa
autonoleggi pisa Autonoleggi Pisa
università pisa Università Pisa
eventi pisa Eventi Pisa
ospedale pisa Ospedale Pisa
mappa pisa Mappa Pisa
 

Cultura e tempo libero
Associazioni
Emergency
Cinema
Concerti
Eventi in primo
Leopolda
Folclore, storie e leggende
Gioco del Ponte
Luminara San Ranieri
Regata Rep. Marinare
Regata Storica
Locali
Sport
Palestre
Società sportive
Teatri
Teatro Verdi
Progetto
Stagione
Politeama
Formazione e lavoro
Agenzie interinali
Annunci
Corsi di formazione
Gastronomia
I Vini della Provincia
Prodotti tipici
Ricette pisane

Utilità e servizi
A.s.l.
Associazionismo
Banche
Biblioteche
Carabinieri
Comuni

Autolinee
Autonoleggi
Distanze Chilometriche
Uffici cambi valuta
Collegamenti autostradali
Numeri Utili
Link Utili
 
Pisa: Teatro Verdi

TEATRO VERDI  di  PISA

Via Palestro, 40
56127 Pisa, Italia
Telefono: 050 / 941111
Fax: 050 / 543555

LA COSTRUZIONE DEL
REGIO TEATRO NUOVO DI PISA
A partire dal 1830 in vari progetti di ristrutturazione dell'urbanistica cittadina compare l'idea di edificare un nuovo teatro che sostituisse l'ormai angusto Teatro dei Ravvivati. Questa idea prende però corpo solo nel 1864, quando si riunisce una GIUNTA PROMOTRICE  per dar vita ad una società per il nuovo teatro. L'inadeguatezza del vecchio teatro non è il solo motivo. Ben più determinante sembra essere l'idea di un nuovo teatro come luogo di rappresentanza della città e del ceto dirigente emergente. Come modello venne preso il Teatro della Pergola a Firenze, il vecchio teatro granducale. In un opuscolo, la Giunta promotrice fissò i criteri a cui attenersi per dimensioni, spesa e luogo. Il 6 giugno 1864 l'assemblea generale degli azionisti dichiarava costituita la società, eleggeva l'avv. Robustiano Morosoli presidente e il dott. Ranieri Simonelli segretario e indicava i dati essenziali sui quali l'architetto incaricato avrebbe dovuto condurre la progettazione dell'edificio.

LA GIUNTA PROMOTRICE
Facevano parte della giunta promotrice della società per la costruzione del nuovo teatro di Pisa:
Avv. Robustiano Morosoli (Presidente)
Cav. Giuseppe Toscanelli
Comm. Francesco Ruschi
Cav. Giuliano Carmignani
Avv. Antonio Viti
Emanuele Abudarham
Ing. Ferdinando Bargagna
Dott. Achille Gotti
Giovanni Malloggi
Dott. Ranieri Simonelli (segretario)

Sintomatica è la presenza di personaggi come il Ruschi, il Toscanelli o il Simonelli che sono, o lo saranno nel volgere di pochi anni, ai vertici della politica pisana

Azione della Società
per il Regio Teatro Nuovo

I CRITERI PER LA PROGETTAZIONE
a) la spesa per la costruzione, comprensiva dell'opera muraria, dell'ornamentale, della mobilia generica e degli attrezzi, senza i costi del terreno, del mobilio dei palchi (a carico dell'azionista) e dell'onorario dell'architetto, non dovrà superare la somma di L. 300.000;
b) il teatro dovrà avere cinque ordini di palchi, con ventiquattro palchi per ogni ordine escluso il palco reale;
c) rispetto all'area e al tipo di curva della platea il progettista dovrà attenersi al modello del Teatro della Pergola;
d) il progetto dovrà essere consegnato alla società entro due mesi dalla nomina e l'edificio costruito entro il primo novembre del 1866;
e) gli accessori ritenuti necessari al teatro sono il caffè, la sala d'aspetto, una toilette ad ogni ordine, una sala per le adunanze e le prove di pianoforte e un piccolo alloggio per il custode.

CRITERI PER L'EDIFICAZIONE
"Il teatro dovrà possibilmente esser costruito nel quartiere di San Francesco, sul terreno che intercede tra la nuova via parallela alla via Cavour, e la via dell'Amore. Le dimensioni del teatro in ciò che hanno riguardo all'area della platea, agli ordini e al numero dei palchi saranno quelle della Pergola di Firenze. La spesa presunta per la costruzione viene determinata in italiane Lire 400.000."
In merito alla scelta del quartiere gli estensori aggiungono che la scelta fu fatta
"avendo rispetto al modo onde distribuita la popolazione di Pisa e perché parve loro ben fatto che si conducesse a termine uno dei tanti lavori che nella nostra città rimangono tuttavia incompiuti."

L'URBANISTICA DELLA ZONA
Il riferimento, molto preciso, è al grande piano di ristrutturazione del quartiere di San Francesco di Pietro Bellini, ingegnere comunale, varato il 16 giugno 1856.
Il progetto - che nella sua prima elaborazione (18 luglio 1854) era stato approvato dalla Magistratura mentre era Gonfaloniere Antonio Simonelli, padre di Ranieri - prevedeva l'apertura di una serie di strade ortogonali tra loro che individuavano grandi lotti edificabili.
Nella relazione che accompagna il progetto non c'è menzione di una eventuale destinazione d'uso delle aree, presumibilmente lasciata all'iniziativa dei privati.
Nello stesso anno veniva approvata la costruzione del liceo e della caserma, terminati prima dell'Unità.

Pisa: Teatro Verdi

Copyright 1996-2012 PisaOnline.it - All rights reserved